lunedì 1 gennaio 2018

SECRET ORIGINS: TEX CLASSIC 21

di Saverio Ceri

Se nella puntata precedente ci stupivamo per l'assenza di Tex sulla cover del Classic, stavolta non possiamo lamentarci: Tex c'è! E in una delle sue immagini più iconiche, come potete vedere qui sotto.


Il Classic come sempre attinge le copertine dalla collana Albo d'Oro, la prima che pubblicava le tavole di Tex montate su tre strisce. Tra le due cover eleggibili stavolta si è scelto quella più famosa, la vedete qui sotto:


Come potete notare le differenze sono molte, a partire dalla pressoché totale assenza dello sfondo. Anche le linee che solcano il cielo alle spalle del protagonista non sono le solite dell'originale, ma sono state ridisegnate all'incirca uguali per l'occasione. Questo perché il disegno realizzato nel 1954 per la copertina dell'albo d'oro è stato "mutilato" nel 1959, quando si decise di utilizzarlo come copertina del terzo albo della seconda serie gigante di Tex, ovvero la serie inedita che tutt'oggi troviamo in edicola mensilmente. Alla sagoma di Tex ritagliata fu aggiunto uno sfondo con una avviso di taglia per giustificare il titolo e il contenuto di quell'albo. In sequenza vedete qui sotto tutte le versioni del terzo mitico volumetto di Tex. Divertitevi a scoprirne le differenze.




Chiudiamo con una curiosità che riguarda una delle sei cover delle strisce contenute in questo Classic; quella che vedete qui sotto. 



L'immagine, oltre che ad essere stata riutilizzata per una delle raccoltine di Tex, grazie al completamento del disegno in alto a sinistra col titolo (che per coincidenza ricorda anche quello del Classic di cui ci stiamo occupando), è infarcita dei classici cambi cromatici tipici del periodo, è stata anche scelta da Claudio Villa come spunto per la copertina del quinto volume della Collezione Storica a Colori edita da Repubblica nel decennio scorso.



Saverio Ceri

Trovate tutte le altre origini delle copertine di Tex Classic alla pagina Cronologie & Index!


Nessun commento:

Posta un commento

I testi e i fumetti di nostra produzione apparsi su Dime Web possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare SEMPRE la fonte e gli autori!

Le immagini dei post sono inserite ai soli fini di documentazione, archivio, studio e identificazione e sono Copyright © degli aventi diritto.

Fino al 4 gennaio 2017 tutti i commenti, anche i più critici e anche quelli anonimi, venivano pubblicati AUTOMATICAMENTE: quelli non consoni venivano rimossi solo a posteriori. Speravamo e contavamo, infatti, nella civiltà dei cultori di fumetti, libri, cinema, cartooning, etc.

Poi è arrivato un tale che, facendosi scudo dell'anonimato, ha inviato svariati sfoghi pieni di gravi offese ai due redattori di Dime Web, alla loro integrità morale e alle loro madri...

Abbiamo dunque deciso di moderare in anticipo i vostri commenti e pertanto verranno cestinati:

1) quelli offensivi verso chiunque
2) quelli anonimi

Gli altri verranno pubblicati TUTTI.

Le critiche, anzi, sono ben accette e a ogni segnalazione di errori verrà dato il giusto risalto, procedendo a correzioni e rettifiche.

Grazie!

Saverio Ceri & Francesco Manetti