lunedì 23 settembre 2013

FANZINERS A RACCOLTA! 1989: IL PRIMISSIMO INCONTRO DELLA CRITICA FUMETTISTICA ITALIANA

di Saverio Ceri & Francesco Manetti

Abbiamo visto tutti la segnalazione sul sito della Sergio Bonelli Editore dell'interessante iniziativa di Critical Comics, il "Piccolo incontro internazionale sulla critica del fumetto in Europa" svoltosi a Roma dal 20 al 22 settembre 2013. 




Quando di dice, seguendo Vico, i corsi e i ricorsi della storia...
Quasi un quarto di secolo prima di Critical Comics (e con intenti e obiettivi in parte diversi), nell'estate del 1989, un gruppo di appassionati del fumetto riuniti nel Club del Collezionista (l'editore di Collezionare) organizzò a Signa, in provincia di Firenze, il 1° INCONTRO DEI FANZINERS ITALIANI.
Qui sotto vi presentiamo una parte della documentazione dell'epoca. La qualità delle scansioni è buona, ma non lo è quella degli originali... C'è una spiegazione. Mentre Collezionare era passata già dal n. 14 all'impaginazione elettronica, i documenti dell'incontro preparati dai ragazzi del Club (essenzialmente Burattini, Ceri, Manetti e Monti) erano ancora tutti dattiloscritti e fotocopiati: i primi loro PC (IBM-compatibili da 20 o 40 Mega di hard disk, processore 286 o 386, con stampanti ad aghi e senza mouse, niente Windows e nemmeno Office - al massimo con il Norton Commander per gestire i file e con il WordStar per scrivere!) sarebbero infatti arrivati solo nel 1990/1991!


La spartana cartellina che venne distribuita ai partecipanti all'incontro.

Locandina dell'incontro, con il possente Hulk di Dante Bastianoni come "mascotte" dell'evento.



La fanzine convention: come e perché, articolo di Alessandro Monti (ideatore dell'iniziativa) che svicerava il significato dell'incontro. Notare, in basso a destra, Battista il Collezionista. Il personaggio, creato da Moreno Burattini, è presente sui documenti dell'incontro nella versione di Francesco Bastianoni.

Una cascata di fanzines, articolo di Francesco Manetti che analizzava il fenomeno del fiorire di riviste specializzate in critica fumettistica nella seconda metà degli anni '80.


Prima pagina della presentazione dell'incontro: motivi e caratteritiche

Seconda pagina della presentazione dell'incontro: punti di discussione, programma e sede logistica. Notare la precisazione con pagamento alla romana riguardo al pranzo in pizzeria: le finanze del Club del Collezionista erano quelle che erano!

Il modulo riservato ai dati delle fanzine intervenute all'incontro.

Collezionare n. 15, ottobre 1989. Fanziners di tutto il mondo unitevi, articolo di Saverio Ceri nel quale si faceva il punto e si tiravano le somme sull'iniziativa del Club del Collezionista.
 

(s.c. & f.m.)

7 commenti:

  1. Che tempi! E intanto è passato il mezzo secolo, ma ancora aspettiamo la storia delle fanzine italiane, da “Futuria Fantasia” (interamente realizzata dall'allora 15enne Luigi Cozzi nell’ottobre 1962) a oggi... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcosa avevamo fatto noi su Collezionare, qualcos'altro era stato fatto da GAF e ANAF... Negli ultimi anni Giuseppe Pollicelli stava lavorando a una sorta di enciclopedia della critica fumettistica italiana, ma non so come e se sta andando avanti...

      Francesco

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sono contento che ti sia piaciuto, Franco!

      Francesco

      Elimina
  3. Che cimeli :-) Fa impressione scoprire come allora i lettori di fumetti venissero considerati puerili e come tutt'oggi, sebbene qualcosa si sia mossa, ci siano ancora forti preconcetti da parte di coloro che non leggono fumetti.
    In ogni caso... continuate a tirare fuori altra roba dai cassetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I preconcetti ci sono, eccome! E li ho vissuti sulla mia pelle - io come altri "colleghi". Quando, nel decennio 1990/2000, le mie entrate economiche venivano solo dal fumetto (collaborazioni con le varie case editrici, Dime Press, fumetteria a Prato con Burattini e Ceri, etc.), era difficile far capire ai familiari e agli amici non fumettisti che non mi stavo baloccando dalla mattina alla sera, ma che stavo LAVORANDO, esattamente come faccio oggi, seppur in ambito totalmente diverso (magazziniere)!
      Siamo nel 2013 e c'è chi ancora considera il fumetto un GENERE...
      Quanto ai cimeli, fa piacere spartire, grazie all'universalità del web, questa documentazione rimasta al chiuso per tanti anni!
      Anzi - sarebbe bello pubblicare su Dime Web anche "cimeli" di altri gruppi di appassionati, di altri "fanzinari".
      Noi siamo a disposizione, Marco!

      Francesco Manetti

      Elimina
  4. Che tempi! Peccato che all' epoca andavo per i 4 anni! XD
    Onestamente non capisco perché il cinema sia così tanto più preso in considerazione dei fumetti! Bisogna sempre entrare nello specifico. I cinepanettoni sono meglio di Zagor, Tex... non penso proprio! XD

    RispondiElimina

I testi e i fumetti di nostra produzione apparsi su Dime Web possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare SEMPRE la fonte e gli autori!

Le immagini dei post sono inserite ai soli fini di documentazione, archivio, studio e identificazione e sono Copyright © degli aventi diritto.

Fino al 4 gennaio 2017 tutti i commenti, anche i più critici e anche quelli anonimi, venivano pubblicati AUTOMATICAMENTE: quelli non consoni venivano rimossi solo a posteriori. Speravamo e contavamo, infatti, nella civiltà dei cultori di fumetti, libri, cinema, cartooning, etc.

Poi è arrivato un tale che, facendosi scudo dell'anonimato, ha inviato svariati sfoghi pieni di gravi offese ai due redattori di Dime Web, alla loro integrità morale e alle loro madri...

Abbiamo dunque deciso di moderare in anticipo i vostri commenti e pertanto verranno cestinati:

1) quelli offensivi verso chiunque
2) quelli anonimi

Gli altri verranno pubblicati TUTTI.

Le critiche, anzi, sono ben accette e a ogni segnalazione di errori verrà dato il giusto risalto, procedendo a correzioni e rettifiche.

Grazie!

Saverio Ceri & Francesco Manetti