venerdì 26 maggio 2017

SECRET ORIGINS: TEX CLASSIC 6

di Saverio  Ceri

Ed eccoci al sesto appuntamento con le "origini segrete" delle copertine di Tex Classic. Come sempre sottolineiamo che di segreto c'è ben poco, si tratta di un pretesto per riscoprire la gloriosa storia del quasi settantenne personaggio bonelliano, attraverso l'evoluzione delle sue cover.


Il sesto albo, di cui vedete qui sopra la copertina, ripropone in technicolor le storie pubblicate sugli albi d'oro 11 e 12 che a loro volta ristampavano le avventure apparse sui numeri dal 31 al 36 della prima serie a striscia. La cover scelta stavolta è quella del dodicesimo albo d'oro - che potete vedere qui sotto nella versione originale.


Curiosamente Tex sembra ignorare completamente la presenza di Mefisto che pure appare chiaramente armato.
La situazione di Mefisto che spunta sul lato destro della cover arma in pugno, ricorda quella di Mefisto, la spia, la striscia n.35 della prima serie, episodio contenuto sia nel dodicesimo albo d'oro che in questo sesto Classic. In questo caso però Mefisto non solo ha l'arma, ma la usa anche, sparando verso l'eroe in  lontananza. Qui sotto trovate in sequenza la cover della striscia in questione e il disegno originale di Galep.




Un'ultima curiosità: Claudio Villa cita quest'ultima cover di Galep, nella seconda copertina della Collezione Storica a Colori di Repubblica. Stesso titolo, stessa scena.


Saverio Ceri



Trovate tutte le altre origini delle copertine di Tex Classic alla pagina Cronologie & Index

Nessun commento:

Posta un commento

I testi e i fumetti di nostra produzione apparsi su Dime Web possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare SEMPRE la fonte e gli autori!

Le immagini dei post sono inserite ai soli fini di documentazione, archivio, studio e identificazione e sono Copyright © degli aventi diritto.

Fino al 4 gennaio 2017 tutti i commenti, anche i più critici e anche quelli anonimi, venivano pubblicati AUTOMATICAMENTE: quelli non consoni venivano rimossi solo a posteriori. Speravamo e contavamo, infatti, nella civiltà dei cultori di fumetti, libri, cinema, cartooning, etc.

Poi è arrivato un tale che, facendosi scudo dell'anonimato, ha inviato svariati sfoghi pieni di gravi offese ai due redattori di Dime Web, alla loro integrità morale e alle loro madri...

Abbiamo dunque deciso di moderare in anticipo i vostri commenti e pertanto verranno cestinati:

1) quelli offensivi verso chiunque
2) quelli anonimi

Gli altri verranno pubblicati TUTTI.

Le critiche, anzi, sono ben accette e a ogni segnalazione di errori verrà dato il giusto risalto, procedendo a correzioni e rettifiche.

Grazie!

Saverio Ceri & Francesco Manetti