lunedì 12 settembre 2016

CACCIA ALLA FIRMA: CLAUDIO CASTELLINI parte 4

di Saverio Ceri

Ed eccoci all'ultima "Caccia alle firma di Castellini" sulle copertine della serie regolare di Nathan Never. Approfittando dei festeggiamenti del venticinquennale del personaggio, abbiamo pensato di andare a riscoprire una curiosità, proprio degli esordi della serie, che per molti è nota, ma che per molti altri (neo-lettori o appassionati della prima ora del personaggio che non ci avevano mai fatto caso), giunge nuova. In questa quarta puntata ci occupiamo dei numeri da quarantasei a cinquantanove; se volete scoprire le firme da soli non proseguite la lettura e usate questo pezzo come "soluzione del gioco" se non riuscite a scovarle tutte. 

La prima (Nathan Never 1-15), la seconda (Nathan Never 16-30) e la terza parte (Nathan Never 31-45) le raggiungete cliccando sui link. 


In pieno periodo Nathanneveriano Castellini è stato chiamato anche a firmare la cover del numero zero dell'Uomo Ragno (aprile 1994), il primo albo targato Marvel Italia, dopo oltre 140 albi editi dalla Star Comics. La firma seppur parte integrante del disegno, è ben visibile davanti alla luna.


Ripartiamo con la soluzione della scorsa puntata, sulla cover di "Wolverine The End": la firma, nella cover definitiva destinata alle rivendite americane, è stata messa in risalto dal colorista, usando una diversa tonalità, e si trova proprio sotto il protagonista sul palo del molo.




Ma torniamo a Nathan Never. Nei numeri 46 e 47 torna il classico C.C. sempre utile quando in copertina c'è tanto metallo: lo troviamo rispettivamente sulla gamba del robot di sinistra e sull'ala dell'astronave.

Nathan Never 46, marzo 1995

La firma sul robot

Nathan Never 47, aprile 1995

La firma sull'ala

Sul numero 48 Castellini torna a occultare la propria firma per esteso. Stavolta la troviamo sul tentacolo più alto dell"alien" che esce dal corpo del malcapitato personaggio in primo piano


Nathan Never 48, maggio 1995

La firma sul tentacolo
Dopo un fugace ritorno del C.C. sul basamento della statua "vivente" sulla cover del numero 49, Castellini nasconde la firma del cinquantesimo albo, sulla costola di uno dei libri in basso a destra nella "Biblioteca di Babele".

Nathan Never 49, giugno 1995

la firma sul basamento

Nathan Never 50, luglio 1995

Un autografo sul libro

Tra le più difficili da individuare la firma sulla copertina del numero 51: si nasconde tra le squame del collo del pirata in primissimo piano

Nathan Never 51, agosto 1995

Una firma sul collo
Decisamente più visibile il "Castellini" sul numero 52, che abbraccia il mortale raggio esploso dal mezzo aereo.

Nathan Never 52, settembre 1995

la firma che uccide
Due le nature contrapposte delle firme sulle cover dei numeri 53 e 54, la prima nasce dall'acqua dell'impianto antincendio, in basso sopra il prezzo; la seconda nasce dal fuoco e si annida nel fumo sotto il logo

Nathan Never 53, ottobre 1995

La firma antincendio

Nathan Never 54, novembre 1995

La firma in fumo
Molto visibile in rosso sul muro scuro la firma sul cinquantacinquesimo albo, seguita da un'accoppiata di C.C. facilmente individuabili nei due numeri successivi.

Nathan Never 55, dicembre 1995

il marchio rosso

Nathan Never 56, gennaio 1996


Nathan Never 57, febbraio 1996

la firma nel vento
Nascosta sulle onde che si infrangono sulla spiaggia sotto la scogliera, troviamo la firma del cinquantottesimo albo della serie.

Nathan  Never 58, marzo 1996

La firma tra le onde
Castellini chiude la sua collaborazione con la testata bonelliana autocitandosi: la cover del numero 59 è infatti una rivisitazione spaziale della copertina del numero 4. La firma si trova nel centro della stazione spaziale alle spalle dell'eroe.
Nathan Never 59, aprile 1996

l'ultima firma
In vista della prossima puntata dedicata alle copertine dei fuori serie neveriani, vi lascio alla ricerca dell'autografo sull'immagine di Batman qui sotto. Non è poi così difficile.




Saverio Ceri

N.B. Trovate i link alle altre battute di caccia alla firma di CC su Cronologie & Index!

1 commento:

  1. La firma si trova esattamente sotto l'ala sinistra del gargoyle.

    RispondiElimina

I testi e i fumetti di nostra produzione apparsi su Dime Web possono essere pubblicati anche altrove, con la raccomandazione di citare SEMPRE la fonte e gli autori!

Le immagini dei post sono inserite ai soli fini di documentazione, archivio, studio e identificazione e sono Copyright © degli aventi diritto.

Fino al 4 gennaio 2017 tutti i commenti, anche i più critici e anche quelli anonimi, venivano pubblicati AUTOMATICAMENTE: quelli non consoni venivano rimossi solo a posteriori. Speravamo e contavamo, infatti, nella civiltà dei cultori di fumetti, libri, cinema, cartooning, etc.

Poi è arrivato un tale che, facendosi scudo dell'anonimato, ha inviato svariati sfoghi pieni di gravi offese ai due redattori di Dime Web, alla loro integrità morale e alle loro madri...

Abbiamo dunque deciso di moderare in anticipo i vostri commenti e pertanto verranno cestinati:

1) quelli offensivi verso chiunque
2) quelli anonimi

Gli altri verranno pubblicati TUTTI.

Le critiche, anzi, sono ben accette e a ogni segnalazione di errori verrà dato il giusto risalto, procedendo a correzioni e rettifiche.

Grazie!

Saverio Ceri & Francesco Manetti